Passa ai contenuti principali

Perchè amiamo gli eroi dei romanzi regency

L’abito maschile durante la Reggenza ... ovvero del perchè amiamo gli eroi dei romanzi regency

Siamo franche, una GRANDE parte del motivo per cui gli eroi ed i furfanti di Jane Austen sono particolarmente sexy è dovuta ai vestiti che indossano. Gli stivali alti al ginocchio, i grandi cappotti lunghi, le cravatte alte, le camice morbide e le braghe strette, tutto ci fa fremere.


Breve storia dell'abito maschile tra la fine del 1700 e il 1820.

Il modo di vestire maschile è cambiato radicalmente negli anni dal 1780 al 1800, diventando più austero e meno colorato.
Il periodo della reggenza ha visto l'abbandono definitivo di pizzi, ricami, e di altri pesanti decorazioni in favore d’un abbigliamento maschile più serio – e non sarebbero riapparsi se non come un vezzo dell’abito Estetico del 1880 e nel suo successore, lo stile alla Giovane Edwardo del 1960. Invece, taglio e confezione sono diventati molto più importanti come indicatori di qualità.

I pantaloni al ginocchio si sono allungati, divenendo 
aderenti in pelle e arrivando a raggiungere il bordo degli stivali per andare a cavallo, mentre sono stati sostituiti dai pantaloni lunghi per un abito da passeggio alla moda. 

Le giacche erano tagliate nella parte anteriore con i pannelli esterni o le code lunghe dietro, avevano colletti alti e diritti.
Le camicie erano fatte di lino, avevano i colletti attaccati, e venivano portate con cravatte o avvolte con un foulard legato in 
varie fogge. Gli arricciamenti pieghettati ai polsini e l'apertura anteriore sono usciti di moda per la fine del periodo regency.


I gilet (panciotti) erano relativamente alti in vita, e squadrati nella parte inferiore, ma sono stati creati in una grande varietà di stili. Erano spesso a doppio-petto, con ampi risvolti e colletti alla base.

I soprabiti o cappotti erano di moda, spesso con contrastanti colletti in pelliccia o velluto. Il garrick, talvolta chiamato cappotto del cocchiere, era uno stile di soprabito particolarmente popolare ed aveva da una a tre brevi mantelline attaccate al colletto.

Gli stivali, tipicamente stivali Hessian, già un pilastro nelle calzature degli uomini, divennero la moda dopo che il Duca di Wellington sconfisse Napoleone a Waterloo nel 1815. 

Acconciature e copricapo
Gli uomini più anziani, gli ufficiali militari e coloro che erano nelle professioni conservatrici quali gli avvocati ed i medici hanno mantenuto le loro parrucche e la cipria anche in questo periodo, ma i giovani uomini alla moda portavano i loro capelli tagliati in brevi arricciature, spesso con lunghe basette.


I cappelli tricorno e bicorno erano ancora indossati, ma il cappello più alla moda era alto e leggermente conico - questo diventerà il cappello per eccellenza e s’imporrà come l'unico da adottare per le occasioni formali per il secolo venturo. 

Adoro il lungo soprabito di Darcy nella serie della BBC ed i pantaloni portati con gli  stivali hessian non potrebbero essere più sexy, benché avessero bisogno di buone gambe e di cosce solide per essere portati sopra i pantaloni!

Vi ho riproposto un mio post su splinder del marzo 2008, con l'aggiunta di alcune immagini di abiti maschili moderni, ispirati allo stile regency.

Commenti

  1. Ho googlato hessian boots, non sapevo fossero fatti cosi ! :D

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, dovevo mettere un'immagine, per rendere meglio l'idea! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

NORD E SUD in italiano

Finalmente, anche noi italiani possiamo leggere un classico della letteratura inglese, il capolavoro di Elizabeth Gaskell: Nord e Sud.
Lo avevo annunciato nei mesi scorsi ed ora è realtà! Una splendida notizia per chi, come me, ha amato l'omonimo sceneggiato della BBC.


NORD E SUD

di Elizabeth Gaskell (Editore Jo March - Atlantide)
Trama:  Nel salotto londinese degli Shaw, in Harley Street a Londra, la giovane Margaret Hale osserva con distacco, e velato rimpianto al contempo, quel mondo di lustrini, balli e convenevoli sociali che si è
ridestato intorno alla famiglia per festeggiare le nozze della cugina Edith. La giovane donna ha trascorso in quella casa, affidata alle cure di zia Shaw, una giovinezza spensierata e agiata, eppure tanto lontana dalla semplicità di costumi e dalla raffinatezza culturale della famiglia di origine che vive nel paesino di Helstone, nel cuore più fiabesco e incontaminato dell’Hampshire, al Sud dell’Inghilterra. Il matrimonio della cugina segna uno…

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia

Non si tratta di un tutorial, dato che non sono nè un tecnico nè un'esperta informatica, ma solo ciò che ho fatto io per rimuovere il blocco del mio computer (fake alert polizia postale).
La cronistoria. L'altra sera navigando capito in un sito che avevo visitato altre volte senza problemi, improvvisamente mi appare una videata con lo stemma della polizia postale (ma c'è anche la versione con lo stemma della polizia di stato, di quella forestale, della SIAE, ecc. ecc.), che riporta il mio IP, una mia foto catturata con la web-cam (integrata nel portatile e mai usata in vita mia) e la dicitura che avrei infranto la legge sul diritto d'autore e l'annuncio che il mio pc era stato bloccato. Provo a premere esc o a fare qualche azione, ma la videata rimane al suo posto e nessun comando risponde! Resto perplessa e comincio ad agitarmi, ma: a) non ho scaricato niente; b) non ho mai avuto o usato programmi peer to peer; c) la polizia non è il grande fratello che scatta foto …

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo

LA BELLA E LA BESTIA di Barbara Hambly (Ed. Euroclub)
Trama: Catherine Chandler è bella, giovane e ricca. Ma una notte, mentre rincasa dopo una festa, Cathy viene rapita e sfigurata a coltellate, e quando si risveglia si trova in un altro mondo. E' il mondo di Vincent, l'universo delle Gallerie, un labirinto di condotte sotto la rete metropolitana di New York, popolato da emarginati e strani personaggi che hanno deciso di isolarsi dal mondo di Sopra. E' stato Vincent a ritrovare Cathy in un angolo buio dal parco e a portarla al sicuro con sé sottoterra, e a curarla con dedizione. Cathy, gli occhi coperti da bende, dipende ora completamente dal suo salvatore. Ma Vincent ha un terribile segreto...
L'unica edizione italiana di questo romanzo è datata dicembre 1991 (la versione originale "Beauty and the Beast" è del 1989).
Come suggerisce la stessa copertina, il romanzo venne tratto dallo splendido telefilm"La Bella e la Bestia", trasmesso alla fine degli a…