Passa ai contenuti principali

TeleRicordi: Survivors - I Sopravvissuti

Molti e molti anni prima del boom del genere distopico, c'erano loro "I Sopravvissuti" che tenevano incollati davanti al televisore tantissimi italiani.
Ero piccolissima ed il ricordo di questa serie è solo una vaga eco di domeniche pomeriggio a casa dei nonni, con i miei genitori, a guardare col fiato sospeso gente che vagava alla ricerca di cibo e di salvezza... ma è soprattutto per questo che mi piace ricordarla per prima, tra quelli che saranno i post, piuttosto nostalgici, di un'epoca più semplice e spensierata e di un immaginario che la rispecchiava.

SURVIVORS – I SOPRAVVISSUTI
Dal creatore di Doctor Who, Terry Nation, è la serie inglese che a fine anni ‘70 ha tenuto col fiato sospeso milioni di spettatori.
La serie fu prodotta per tre stagioni dalla BBC tra il 1975 e il 1977, ma in italia furono trasmesse, e con notevole successo, le sole prime due stagioni (nell'estate del 1976 dalla TSI -il canale della Svizzera Italiana, allora captabile in tutta la Penisola - e nell'inverno 1979 dalla RAI). Ciascun episodio era della durata di 90 minuti, condensando con numerosi tagli più di un episodio originale.

LA TRAMA
In seguito allo scoppio di una terribile pandemia scatenata da un virus concepito in laboratorio, la popolazione umana viene quasi interamente cancellata dal pianeta, fatta eccezione per un esiguo gruppo di sopravvissuti. La serie segue le vicende di questi superstiti, ormai unici abitanti di una terra desolata, che devono provvedere non solamente alla loro sussistenza quotidiana e fronteggiare il morbo non ancora debellato, ma sono costretti a darsi nuove regole per contrastare le forme di prevaricazione e accentramento del potere tipiche di un mondo lasciato al caos.

INTERPRETI E PERSONAGGI  


Ian Mcculloch: Greg Preston. Greg è un uomo complesso, che perde con l'epidemia una moglie che non amava e un carico di responsabilità che erano divenute troppo pesanti per lui. Nonostante ciò, non esita ad assumere la guida della comunità, prima affiancando Abby e successivamente a Whitecross insieme a Charles Vaughan. Greg è sempre irrequieto e, anche dopo avere avuto un figlio da Jenny, non esita ad offrirsi volontario per salire su un pallone aerostatico e recarsi in Norvegia, per mettere a disposizione dei superstiti le proprie competenze di ingegnere.

Lucy Fleming: Jenny Richards. Apparentemente fragile, Jenny manifesta a volte una forza interiore e una saggezza inaspettate. Dopo aver curato fino alla morte la sua compagna di stanza a Londra, lascia la città e si avventura da sola per la campagna. Delega volentieri ad Abby e a Greg il duro compito di prendere decisioni per tutta la comunità, ma quando è chiamata a esprimere la sua opinione interviene senza reticenze nelle discussioni, rivelando anche un inaspettato spirito ribelle. Quando inizierà la sua relazione con Greg, dal quale avrà un bambino, Jenny saprà sempre mantenersi limpida e obiettiva, senza permettere ai suoi sentimenti di prendere il sopravvento.

Carolyn Seymour: Abby Grant. Prima dell'epidemia Abby era una casalinga soddisfatta, con una bella famiglia e una casa accogliente. Al suo risveglio, dopo aver contratto la malattia, la donna scopre che il marito è morto e non sa nulla sulla sorte toccata a suo figlio Peter. Questo tormento la trasforma in una persona coraggiosa, pronta a prendere decisioni se necessario anche drastiche. E' il punto di riferimento di tutta la comunità, anche se a volte questo scomodo ruolo le sembra troppo pesante. Mentre aiuta Greg a organizzare il lavoro necessario alla sopravvivenza del gruppo, Abby non perde la speranza di riuscire a ritrovare vivo suo figlio.

Denis Lill: Charles Vaughan. Subito dopo l'epidemia, Charles è ossessionato dall'idea di ripopolare la Terra e fonda una comunità con questo preciso scopo. Ogni donna fertile che fa parte del suo gruppo deve concepire un figlio e Charles è pronto a fare la sua parte perché il suo progetto abbia successo. Qualche mese dopo fonda un'altra comunità con degli obiettivi meno ambiziosi e accoglie i superstiti di The Grange. Fin dal primo momento si instaura fra Charles e Greg una forte rivalità, inevitabile quando due leader sono costretti a condividere lo stesso tetto. Charles è un uomo nato per comandare, coraggioso, pratico e pronto a rischiare in prima persona per il bene di tutta la comunità.



NOTE SUL TELEFILM

Nel 2008 la serie è stata integralmente ridoppiata per una pubblicazione DVD (con il titolo "Survivors - I sopravvissuti") avvenuta tra il febbraio e il giugno 2009 a cura di Yamato Video / Dolmen Home Video.


 
Dal novembre 2008 il canale inglese BBC propone il nuovo telefilm "Survivors", che reimmagina la serie anni 1970 con un nuovo cast di interpreti.  La nuova serie si compone di sole due stagioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

NORD E SUD in italiano

Finalmente, anche noi italiani possiamo leggere un classico della letteratura inglese, il capolavoro di Elizabeth Gaskell: Nord e Sud.
Lo avevo annunciato nei mesi scorsi ed ora è realtà! Una splendida notizia per chi, come me, ha amato l'omonimo sceneggiato della BBC.


NORD E SUD

di Elizabeth Gaskell (Editore Jo March - Atlantide)
Trama:  Nel salotto londinese degli Shaw, in Harley Street a Londra, la giovane Margaret Hale osserva con distacco, e velato rimpianto al contempo, quel mondo di lustrini, balli e convenevoli sociali che si è
ridestato intorno alla famiglia per festeggiare le nozze della cugina Edith. La giovane donna ha trascorso in quella casa, affidata alle cure di zia Shaw, una giovinezza spensierata e agiata, eppure tanto lontana dalla semplicità di costumi e dalla raffinatezza culturale della famiglia di origine che vive nel paesino di Helstone, nel cuore più fiabesco e incontaminato dell’Hampshire, al Sud dell’Inghilterra. Il matrimonio della cugina segna uno…

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia

Non si tratta di un tutorial, dato che non sono nè un tecnico nè un'esperta informatica, ma solo ciò che ho fatto io per rimuovere il blocco del mio computer (fake alert polizia postale).
La cronistoria. L'altra sera navigando capito in un sito che avevo visitato altre volte senza problemi, improvvisamente mi appare una videata con lo stemma della polizia postale (ma c'è anche la versione con lo stemma della polizia di stato, di quella forestale, della SIAE, ecc. ecc.), che riporta il mio IP, una mia foto catturata con la web-cam (integrata nel portatile e mai usata in vita mia) e la dicitura che avrei infranto la legge sul diritto d'autore e l'annuncio che il mio pc era stato bloccato. Provo a premere esc o a fare qualche azione, ma la videata rimane al suo posto e nessun comando risponde! Resto perplessa e comincio ad agitarmi, ma: a) non ho scaricato niente; b) non ho mai avuto o usato programmi peer to peer; c) la polizia non è il grande fratello che scatta foto …

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo

LA BELLA E LA BESTIA di Barbara Hambly (Ed. Euroclub)
Trama: Catherine Chandler è bella, giovane e ricca. Ma una notte, mentre rincasa dopo una festa, Cathy viene rapita e sfigurata a coltellate, e quando si risveglia si trova in un altro mondo. E' il mondo di Vincent, l'universo delle Gallerie, un labirinto di condotte sotto la rete metropolitana di New York, popolato da emarginati e strani personaggi che hanno deciso di isolarsi dal mondo di Sopra. E' stato Vincent a ritrovare Cathy in un angolo buio dal parco e a portarla al sicuro con sé sottoterra, e a curarla con dedizione. Cathy, gli occhi coperti da bende, dipende ora completamente dal suo salvatore. Ma Vincent ha un terribile segreto...
L'unica edizione italiana di questo romanzo è datata dicembre 1991 (la versione originale "Beauty and the Beast" è del 1989).
Come suggerisce la stessa copertina, il romanzo venne tratto dallo splendido telefilm"La Bella e la Bestia", trasmesso alla fine degli a…