MISTERO, AVVENTURA E... RELAX

Le letture da ombrellone, lungi dall'essere disprezzabili o da sottovalutare, sono un'encomiabile categoria, per diverse ragioni:
1) Riescono a farti immergere nella trama anche tra gli schiamazzi dei bambini, le telefonate degli adulti, il gracchiare degli altoparlanti sulla spiaggia.
2) Sono così immaginifiche e cinematografiche da distrarti dal caldo opprimente e trasportarti altrove.
3) Riuscirete a riprendere il filo della narrazione anche dopo un bagno o una lunga passeggiata...

Ecco (per me) una delle migliori di quest'estate!

L'ISOLA PERDUTA
di Jack Rogan
(Ed. tre60)


Trama: Coste frastagliate e inospitali, fondali insidiosi, relitti di navi sparsi ovunque: è questo lo scenario che si presenta ai membri dell’equipaggio dell'Antoinette, un cargo proveniente da Miami e arrivato in quella remota isola nel mar dei Caraibi per incontrare la Mariposa, un peschereccio che trasporta un carico illegale di armi. Lontana dalle consuete rotte di navigazione e segnata solo sulle antiche mappe dei cacciatori di tesori, quell'isola è infatti il luogo ideale per l’approdo di trafficanti e contrabbandieri. Tuttavia, poche ore prima dell’appuntamento, dalla Mariposa è giunta via radio una comunicazione incomprensibile e allarmante: grida disperate, urla strazianti e, infine, il silenzio. E adesso il peschereccio è alla deriva e l’unico superstite, terrorizzato e moribondo, farfuglia frasi sconnesse, ripetendo ossessivamente una parola inquietante: los diablos…
Nel frattempo, al largo dell’isola, un’altra nave è in attesa. Gli uomini a bordo stanno aspettando il segnale dell’agente dell’FBI imbarcato sotto copertura sull’Antoinette per intervenire e sventare lo scambio della merce. Ma tutti coloro che si trovano nelle vicinanze di quel luogo maledetto non possono immaginare che presto dovranno affrontare una minaccia finora sconosciuta all’uomo, i cui echi di morte, però, si perdono nella notte dei tempi

... L'unico lato negativo è che, forse, farete una nuotata con maggiore circospezione...

Piccolo commento: avventuroso, avvincente e con una tensione costante. Anche una volta scoperto il mistero dei los diablos, mantiene inalterata la carica partecipativa del lettore, anzi lo trascina con sé. Non meravigliatevi, quindi, se vi ritroverete a sobbalzare o a ritirare indietro le gambe, come guardando la famosa scena di Jurassic Park
Molti i personaggi, tra protagonisti e comprimari, ma tutti soddisfacentemente delineati e la narrazione, lungi dal risultarne appesantita, si rivela piacevolmente sfaccettata e coinvolgente. Un romanzo davvero "cinematografico"!
Non mi resta che aspettare la prossima pubblicazione italiana di questo bravo autore!

Giudizio:

Commenti

Post popolari in questo blog

NORD E SUD in italiano

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo