Minaccia dal profondo di Chloe Neill, piccolo commento

Appena terminata la lettura del quinto volume dell'entusiasmante serie urban-fantasy "I Vampiri di Chicago" (di cui ho parlat QUI), non poteva mancare una mia breve recensione!


Minaccia dal Profondo

di Chloe Neill 
(Ed. Delos Books)

Trama: Le nubi si vanno addensando sul Casato Cadogan, e la vampira Merit non riesce a determinare se si tratti dell'oscurità che annuncia l'alba o se sia invece la calma che precede la tempesta. Con la città in subbuglio per la presenza degli esseri soprannaturali e lo Stato che minaccia di varare una legge per la loro registrazione, la situazione non è mai stata tanto precaria per i vampiri. Se solo potessero passare inosservati per un po'... Poi la magia solleva minacciosa la testa quando il lago Mitchigan si tinge di nero. Il sindaco assicura che non è nulla di cui preoccuparsi, ma Merit sa che il panico sta per diffondersi. Dovrà rivolgersi a vecchi e nuovi amici per scoprire chi si cela dietro a tutto questo e fermarlo, prima che sia troppo tardi sia per i vampiri, sia per gli umani.

ATTENZIONE SPOILER PER CHI NON HA LETTO I ROMANZI PRECEDENTI.
 
Commento: Lettura come sempre piacevole ed avvincente con tanti bei personaggi, avventura e magia.
Chloe Neill ci ha regalato un altro bel capitolo della saga de "I Vampiri di Chicago", con colpo di scena finale incorporato.
Ad un certo punto della lettura, ho capito che colpevole di tutti i disastri naturali originati dalla magia antica, era Mallory (l'amica streghetta in  Black Willow mode), non so però se è dipeso dal fatto che aveva già cominciato a starmi sulle scatole in precedenza, a causa del suo comportamento verso Merit.
Anche che Ethan sarebbe tornato, lo sapevo già, ma solo per gli spoiler letti in giro, ed ho trovato l'escamotage usato azzeccato e credibile (mi ha ricordato un po' il ritorno dalla morte di Buffy, ma meno gotico) e la scena evocativa ed emozionante.
Altro momento di goduria è stato la cacciata di Frank (l'inviato del PG), dal Casato Cadogan, anche se ci avrei aggiunto qualche pedata ben assestata.
Rimane, però, un'unica nota dolente e cioè ... come si può lasciare Johna così?! Al bel vampiro coraggioso dai capelli rossi e dal volto (cito) "splendidamente cesellato", bisogna trovare un nuovo interesse sentimentale. E se Merit è già impegnata, vorrà dire che mi sacrificherò io... 

Giudizio:
Questa serie è una garanzia!

Commenti

  1. Una delle mie prossime letture! :)

    RispondiElimina
  2. E' una delle serie "vampiriche" più belle, secondo me! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

NORD E SUD in italiano

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia