Notte dopo notte, piccolo commento

Torno a recuperare alcune mie "recensioni" su romanzi poco noti (che ritengo meritino di essere scoperti), in passato postate sul mio blog di splinder, ormai (ahimè) dissoltosi nel nulla...

Questo, in particolare, complice la copertina e la casa editrice,  può sembrare un romanzo rosa, mentre in realtà si tratta di un vero e proprio Gothic-Romance (genere letterario di cui ho già parlato QUI). 

Siete pronti per un romance gotico... da brivido?


NOTTE DOPO NOTTE

di Meagan McKinney
(Ed. Mondolibri)

Trama: Inghilterra, 1858. Alla morte del padre, rinomato specialista nella cura dei sordomuti, Alexandra Benjamin si ritrova sola e senza mezzi di sussistenza. Con uno stratagemma, riesce a farsi assumere via lettera da lord John Damien Newell, che aveva chiesto assistenza per il fratello minore divenuto muto all'improvviso qualche anno prima. Ma giunta al castello di proprietà degli Newell, nel cuore della malinconica campagna dello Yorkshire, Alexandra inizia a sospettare di aver commesso un errore. Nel cupo maniero abitato da sinistri personaggi domina infatti un'atmosfera tetra e inquietante, che ben si addice al suo enigmatico giovane signore, il cui fascino è ammantato da un pesante velo di cinismo e freddezza. E se di giorno le pesanti mura riescono a celare i terribili segreti del passato, la notte agghiaccianti sussurri e presenze spettrali rivelano il persistere del malefico potere esercitato da una donna crudele e scomparsa da tempo. Chi è la tormentata e tormentosa presenza che si aggira nel cuore della notte? Quale storia raccapricciante si è svolta al castello? E, soprattutto, riuscirà il cuore di John Damien a liberarsi dal buio che l'opprime e tornare ad amare?

Commento: Erano anni che non divoravo un libro con tanta rapidità! Mi è piaciuto? Sì, molto. Pauroso, tormentato, angosciante, proprio come i sentimenti di Damien. Un personaggio maschile così dolorosomente intriso di tenebra non l'avevo ancora incontrato, almeno in un romance. Forse mi ricorda un po' i personaggi introspettivi e tormentati di Anne Rice, i suoi bellissimi vampiri, dolorosi angeli caduti.
Damien è un angelo caduto, trascinato nelle tenebre dalla malvagità e la follia di una mente contorta, cerca di sopravvivere ammantandosi di quelle stesse tenebre. Ma entra in gioco, inaspettatamente, Alexandra Benjamin con la sua forza d'animo e il suo amore e le tenebre cominciano a sembrargli meno confortevoli. Vuole trascinarla con sè ma vuole che lei lo salvi, così come ha restituito le parole al fratello sfortunato, Sam. Alexandra si dibatte, lotta, rischia di affogare in quel mare oscuro di paura e dolore, ma boccheggiando riemerge e ancora a sè l'angelo caduto.
 
Giudizio:
Da leggere e da rileggere questo racconto gotico dal ritmo incalzante come il battito accelerato d'un cuore impaurito!

Commenti

Post popolari in questo blog

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo

NORD E SUD in italiano

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia