Jane Austen Book Club: Persuasione

Persuasione (2007)
Persuasione composto tra il 1816 e il 1817,  è l'ultimo romanzo completo della Austen e venne pubblicato postumo dal fratello dell'autrice.
Ultimo e più maturo romanzo della Austen, Persuasione contiene un impareggiabile ritratto della provincia inglese d’inizio Ottocento e, attraverso la contrastata vicenda della eroina, una intensa polemica antiaristocratica.

La trama in breve
Anne Elliot, la protagonista del romanzo, ha sbagliato: da giovanissima, appena diciannovenne, si è lasciata convincere dall’opposizione del padre, Sir Walter, e dalla “persuasione” di Lady Russell a rompere il fidanzamento col giovanissimo ufficiale di marina Frederick Wentworth, amatissimo ma non ricco. Adesso, a ventisette anni, Anne è sola; per di più le sorti economiche della sua famiglia hanno subito un rovescio e il padre è stato costretto a dare in affitto la propria tenuta all’ammiragio Croft. Ma un giorno l’ammiraglio riceve la visita del proprio cognato, un affermato e facoltoso capitano di marina: è Frederick, e questa volta, otto anni dopo, Anne ha la sua seconda occasione.


Incipit
Persuasione (1995)
Sir Walter Elliot, di Kellynch Hall nel Somersetshire, era un uomo che per passare il tempo mai apriva altro libro che non fosse il Baronetage; vi trovava occupazione per un'ora d'ozio, consolazione per una di dolore; la sua mente fremeva d'ammirazione e di rispetto, contemplando l'esiguo numero dei membri superstiti delle più anriche baronie, e ogni spiacevole sensazione causata da questioni domestiche naturalmente si mutava in compassione e disprezzo mentre voltava le pagine in cui erano annotate le quasi infinite nomine del secolo precedente; e qui, anche se ogni altro foglio fosse stato privo del benché minimo interesse, qui egli poteva leggere, con un interesse che mai diminuiva, la storia della sua vita.


Citazioni
"Era stata costretta ad essere prudente da giovinetta, ma crescendo aveva imparato a essere romantica: naturale conseguenza di un inizio innaturale."
"Anne sorrise, e lasciò correre. Era un errore troppo piacevole per meritare un rimprovero. Per una donna è assai rassicurante sentirsi dire che a ventotto anni non ha perduto nessuna attrattiva della sua prima gioventù; ma il valore di un simile omaggio era molto più grande per Anne se lo paragonava a certe parole del passato, e sentiva che era il risultato, e non la causa, del loro rinnovato amore."

Piccolo commento
Un romanzo profondo ed appassionante. E' impossibile non affezionarsi ad Anne e non sperare insieme a lei che gli errori del passato siano ancora rimediabili ... 
Uno dei migliori romanzi della Austen, un altro capolavoro senza tempo! 

Scene da Persuasione
Per ingrandire l'immagine, cliccateci sopra!

Commenti

Post popolari in questo blog

NORD E SUD in italiano

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo