Natale, nei racconti dei classici

Notte di Natale
Quindici storie sotto l'albero
 

(Ed. Einaudi)

È vero, nella notte di Natale possono accadere dei miracoli. Ma ci si può anche perdere tra i ghiacci delle montagne. Si può morire di fame e di freddo. Si possono percepire strane presenze. Si può gioire per un regalo inaspettato.

Hoffmann, Andersen, Stifter, Gogol´, Gaskell, Dickens, Dostoevskij, Maupassant, Van Dyke, Anstey, Le Braz, Hume, âechov, O. Henry, Yeats: un caleidoscopio di letture per aspettare insieme a quindici grandi autori l'arrivo della notte di Natale. Voci diverse, atmosfere di sogno e di mistero, temi delicati e amari al tempo stesso: le storie qui raccolte ci raccontano miracoli, apparizioni di fantasmi, solitudini e improvvisi stupori. Ma tutte ci parlano di speranza e di magia.

Ecco l'elenco dei titoli dei quindici racconti classici, contenuti in questo libro:
•E.T.A. Hoffmann - Le avventure della notte di san Silvestro
•Hans Christian Andersen - L'abete
•Adalbert Stifter - Cristallo di rocca
•Nikolaj Gogol' - La notte prima di Natale
•Elizabeth Gaskell - La storia della vecchia balia
•Charles Dickens - Un albero di Natale
•Fëdor Dostoevskij - Il bambino e l'albero di Natale di Gesù
•Guy de Maupassant - Racconto di Natale
•Henry Van Dyke - L'angelo di Natale
•F. Anstey - La maledizione dei Catafalques
•Anatole Le Branz - L'avventura del marinaio
•Fergus Hume - Il tocco del fantasma
•Anton Cechov - Van'ka
•O. Henry - natale per forza
•William Butler Yeats - La sorte di Frank M'Kenna


Sempre, in edizione Einaudi, potete trovare altre due raccolte (uscite rispettivamente nel 2009 e nel 2005).



Aspettando il Natale
25 racconti per la vigilia


Una raccolta di racconti in attesa del giorno più speciale dell'anno, Natale, argomento per una storia, ma anche semplicemente sfondo, ispirazione o morale. De Marchi, la Deledda, la sorprendente Haydée, Bianciardi, l'anderseniana Contessa Lara, Verga, Buzzati, Bedeschi, Pirandello, D'Annunzio, Guareschi, Zavattini, ma anche Mozzi e Lodoli, sono solo alcuni tra i venticinque scrittori italiani dell'Otto e Novecento presenti in questo volume. Ci narrano la solitudine nel giorno che più accomuna, la povertà tra l'abbondanza più sfacciata. Rammentano, a chi l'avesse scordata, l'origine della festa, ammoniscono chi dà per scontati la gioia, il calore, la famiglia. Per una volta, infatti, lo scopo dello scrittore non è intrattenere la compagnia, ma ricordarle perché si è riunita; il suo compito, solenne e sentito, è spiegarci che cos'è veramente il Natale.


Racconti di Natale

Chi l'ha detto che il Natale deve essere noioso, edificante, sdolcinato? Oltre al classico "bianco Natal" ne esistono di gialli, di neri, di rosa, di blu: Natali esilaranti e Natali scioccanti, Natali che danno i brividi e Natali che mettono pace, Natali cinici, poetici, svagati, smagati. Natali inaspettati. In questo volume tutti questi Natali vengono riuniti in una raccolta di racconti, in cui i più bei nomi della letteratura di ogni tempo - da Stevenson ad Austee, da Calvino a Buzzati, dalla Alcott a Conan Doyle - fanno a gara per stupire, commuovere, divertire, emozionare, in un coro di voci uniche e ormai classiche che regalano il ritratto più completo del giorno più speciale dell'anno.

AGGIORNAMENTO DICEMBRE 2014: ora tutti i volumi sono disponibili anche in ebook

Commenti

Post popolari in questo blog

NORD E SUD in italiano

Come rimuovere il blocco del pc e il fake alert della polizia

LA BELLA E LA BESTIA: tra serie TV e romanzo